sito web responsive

Le statistiche ormai parlano chiaro: la maggior parte degli utenti navigano i siti internet da dispositivi diversi dal pc; diventa quindi sempre più necessario avere un sito web responsive visibile da qualsiasi dispositivo. 

Un sito web responsive o ottimizzato?

Un sito web ottimizzato è un sito che è stato progettato per essere visualizzato al meglio da un unico tipo di dispositivo (solo smartphone, solo tablet, solo pc, etc). Spesso non è solo ottimizzato per un tipo dispositivo, ma addirittura per uno specifico modello.

Per esempio, potrebbero esserci siti visibili in modo impeccabile per un iPhone 12 che non sono “perfetti” anche per un iPhone 11 (perché la risoluzione degli schermi è differente). 

L’ovvio svantaggio di questo tipo si sito internet è che servirebbe una versione dello stesso per ogni tipo e/o categoria di dispositivo.

Un sito web responsive, invece, è un sito che si adatta a tutti i tipi di dispositivi: indipendentemente dalla dimensione dello schermo, della risoluzione del monitor, ed anche dell’orientamento dello stesso (orizzontale o verticale) il sito sarà sempre visto nel migliore dei modi per il dispositivo in uso. 

Il design responsive è certamente la soluzione migliore per la progettazione di un sito web.

Google stesso, suggerisce di creare siti responsive per i seguenti motivi:

  • Semplifica la condivisione: nel momento in cui condividi una tua pagina, non ha importanza quale sia il dispositivo usato dall’utente per vederla, sarà sempre vista al meglio.
  • Gli algoritmi di Google potranno attribuire in modo preciso le proprietà di indicizzazione alla pagina, senza dover segnalare l’esistenza di pagine corrispondenti per dispositivi mobili/desktop.
  • La manutenzione dei contenuti sarà più veloce, in quanto le pagine saranno singole e non ripetute per ogni tipo di dispositivo.
  • Il rischio di errori comuni è ridotto (ad esempio, le dimensioni e/o il peso delle immagini sbagliate per i vari dispositivi).
  • Un sito ottimizzato obbliga ad un reindirizzamento alla pagina corretta in base al dispositivo utilizzato dall’utente. Questi reindirizzamenti sono spesso soggetti ad errori e sono certamente causa di un maggior tempo richiesto per il caricamento del sito.
  • Quando Googlebot esegue la scansione del tuo sito web responsive, risparmierà tempo e risorse perché avrà una sola pagina per tipologia di contenuto e non una per ogni tipo di dispositivo. Questa maggiore efficienza consentirà a Google di indicizzare un maggior numero di pagine del tuo sito e di aggiornarle in meno tempo. 

Per contro, realizzare un sito web perfettamente responsive richiede tempo e tecniche avanzate.

In Zero Pixel troverai un team di esperti in grado di realizzare un sito responsive adatto alle tue esigenze per ottimizzare le tue campagne pubblicitarie ed in generale la tua attività sul web per tutti gli utenti del tuo sito. Scrivici a info@zeropixel.it per un preventivo!