Anche l’evento più bello e fantastico del mondo, per non diventare un disastroso flop, ha bisogno di una programmazione accurata e del supporto nei contenuti di una massiccia e ben studiata campagna di content marketing: rischiare una bassa visibilità e, di conseguenza, poca affluenza del pubblico, è il risultato che nessuno vorrebbe avere.

Un evento è un momento particolarmente importante per un’azienda, un’esperienza da veicolare con attenzione per poter aumentare la propria brand awareness.

Oggi, più che mai, i social network hanno un ruolo essenziale in tutto ciò.

Soprattutto con l’attuale massiccia presenza di pubblicità in rete di eventi di qualsiasi tipo, diventa sempre più importante strutturare un piano che sia il più efficace e originale possibile, così da uscire dalla “massa”.
Parliamo di testi, ma anche di immagini e video che devono essere innanzitutto di qualità, oltre che pubblicati e prodotti con tempestività e frequenza. Infine, è importante che siano studiati ad hoc per ogni canale e quindi adattati al target di riferimento.

La strategia del content marketing

Vediamo qualche primo passaggio.

Innanzitutto bisogna avere ben chiari lo scopo dell’evento, il perché è stato organizzato e in quale ambito.
In questo modo la strategia di comunicazione può essere il più efficace e mirata possibile.

A questo punto bisognerà pensare, in base al pubblico di riferimento che è stato individuato, a quale tra i diversi formati di contenuti vogliamo proporre, perché nel content marketing se ne possono trovare davvero un’ampia varietà: contenuti visuali immediati, come può essere un’infografica, ma anche video o brevi racconti come storytelling. Si può provare le differenti tipologie per poi vedere quale è la più efficace.

L’importante è saper generare contenuti che suscitano attesa e nello stesso tempo siano autorevoli, insomma, “ufficiali“. Si può pensare di svelare qualcosa del backstage oppure anticipare qualche momento particolare che avverrà durante la manifestazione.

Verrà quindi definito un tono di voce, mirato e specifico, da utilizzare: è il modo con cui il messaggio viene percepito dal pubblico e deve essere in grado, anche (anzi, meglio) in poche parole, di trasmettere il messaggio.

content-merketin-computer

Il ruolo dei social network

Il ruolo dei social network, come abbiamo anticipato, è importantissimo: bisogna innanzitutto capire quali sono quelli più adatti a promuovere il nostro evento e quindi creare un piano editoriale che li coinvolga. Possono creare e veicolare contenuto ma anche semplicemente essere un importante punto di passaggio verso un sito web. 

Ma quali sono le informazioni basilari da dare in merito a un evento? Vediamo le principali.

  • Il luogo
  • Data e la durata dell’evento
  • Il programma dettagliato
  • Se l’evento è gratuito o, in caso contrario, qual è il costo del biglietto
  • Informazioni di tipo logistico (per esempio quali mezzi prendere per raggiungere il luogo della manifestazione)

I testi devono essere accompagnati da fotografie, immagini e contenuti di qualità e interessanti. Possono riguardare ospiti, gli eventuali partner della manifestazione o semplici curiosità per attirare l’attenzione di chi legge. Lo scopo è raggiungere più pubblico possibile.

E quando comincia l’evento… comincia il bello! Bisogna cercare di mantenere l’attenzione costante e aggiornare quanto più possibile chi ci sta seguendo, come se fosse presente lì con noi.

Come? Lo vediamo nel prossimo articolo!

ragazzo-content-marketing

Per i nostri servizi di content marketing clicca qui!