gadget green per la pausa pranzo

Chi lavora in ufficio ora preferisce evitare luoghi affolati e pranzare direttamente lì, magari con gadget green per la pausa pranzo.

Scoprite i nuovi gadget green per la pausa pranzo in ufficio

Dal 14 gennaio 2022 è entrata in vigore la direttiva SUP (Single use plastic), il provvedimento voluto dall’Unione Europea per ridurre il consumo di plastica monouso e limitare la sua dispersione nell’ambiente e nei mari. Non si potranno più produrre e vendere cannucce, bicchieri, posate e vaschette per il cibo fatti con plastica tradizionale.

Questa novità, sicuramente positiva, va a sommarsi alla modifica delle nostre consuetudini, specialmente per la pausa pranzo. In tempo di pandemia si sta modificando non solo negli alimenti, ma anche e soprattutto nelle modalità (luoghi di lavoro e luoghi all’aperto) e giocoforza negli strumenti sopra citati.

Ne consegue una vigorosa richiesta in termini di posateria riciclabile o meglio ancora riutilizzabile, contenitori per le bevande sia calde che fredde, articoli per il trasporto, come le borse termiche.

Se a questo aggiungiamo materiali di origine green, come il legno o alcune plastiche biodegradabili, ad esempio il PLA, magari mischiate a derivati vegetali tipo la paglia di grano o i fondi di caffè, ecco che troviamo nel mondo dei gadget un’ampia scelta di articoli che centrano questi obbiettivi.

Le aziende che per prime coglieranno queste esigenze avranno a disposizione dei prodotti coi quali sottolineare la loro sensibilità alla Green Transition e immediatezza nell’interpretare i bisogni dei consumatori.

Nel nostro catalogo potrete trovare: contenitori porta pranzo, anche termici (a Milano si chiama schiscetta!), borracce e thermos con rivestimenti green, set posate in legno come quelle per il sushi, sacchetti e borse termiche per il trasporto.

Per saperne di più contattateci a info@zeropixel.it!