marketing-vino

Wine Marketing 3.0 – Il nuovo marketing per il vino

Lo scenario nel marketing è cambiato ancora anche per i produttori di vino.
Tutti conosciamo bene i problemi che stanno vivendo le cantine, i ristoranti, i bar e i wine shop.  Un ritorno alla “normalità” del passato è poco probabile, anche quando avremo superato l’emergenza sanitaria e la crisi attuale. Siamo i protagonisti di un cambiamento radicale nelle abitudini e nei comportamenti.
L’e-commerce è cresciuto esponenzialmente, recuperando in tempi rapidissimi il divario con altri Paesi dove già da anni gli amanti del vino avevano dimestichezza con l’acquisto online.

I produttori di vino si devono adeguare al cambiamento partendo dal loro approccio al marketing.

  • Il contatto con i clienti è cambiato e sono cambiati gli strumenti da utilizzare nel wine marketing 3.0, il nuovo marketing per il vino.
  • Avere un sito internet creato due anni fa non è più sufficiente: oggi i siti web devono essere veloci e studiati per il mobile, devono anticipare le esigenze dei clienti acquisiti, ma soprattutto dei clienti potenziali. E per farlo, devono innanzitutto capire chi sono, cosa li spinge a comprare vino online e quali tecniche sono necessarie perché tornino, regolarmente, a comprare quel vino, proprio da quel produttore.
  • Le campagne di vendita ora si giocano anche su Internet e devono essere efficaci.
  • La costruzione e il consolidamento della reputazione aziendale si allontana sempre di più dal passaparola tradizionale e si sposta online, velocemente, sui social media.
  • Il valore dei prodotti è cambiato, così come è cambiato il modo di costruire il prezzo. I listini sono da rivedere, e il nuovo approccio al marketing consente in molti casi di accrescere il margine di guadagno, con incrementi del prezzo di vendita.

Un nostro recente caso di successo: Cantine Rossella

marketing per il vino

Molti produttori di vino come voi avranno letto del caso Cantine Rossella, un piccolo e prestigioso produttore dell’Oltrepò Pavese che ha agito velocemente per trasformare la propria attività utilizzando le nuove tecniche di digital marketing. In sole 6 ore Cantine Rossella non solo ha venduto oltre 3.000 bottiglie di vino, ma ha anche incrementato il suo volume clienti, fidelizzandoli e aumentando i margini di profitto. (Cantine Rossella: 3mila bottiglie vendute in 6 ore)

Noi di Zero Pixel abbiamo assistito questo produttore in tutto il processo di digitalizzazione.


Rispondi a queste 5 domande

Ti invieremo gratuitamente, senza impegno, alcuni consigli per capire come migliorare le vendite con i nuovi strumenti di marketing per il vino.

(massimo 3, in ordine di priorità)