piano di social media marketing

Piano di social media marketing: come e perché crearlo

Pubblicato il Pubblicato in Blog, Social media marketing

Mentre cerchi di districarti tra tutti i dettagli dei post sulle diverse piattaforme di social media, potresti aver capito che creare un piano di social media marketing potrebbe essere una buona idea. In realtà, è una grande idea!

È davvero molto semplice. Tutto ciò che fai con i social network dovrebbe essere parte di una strategia di marketing più ampia sui social media. Ogni post, mi piace, commento, risposta, call-to-action dovrebbe avere uno scopo. Uno dei tanti potrebbe essere creare risonanza attorno al tuo brand. Forse vuoi generare lead. A volte un semplice intrattenimento può stimolare l’azione per saperne di più. Ogni volta che rispondi a uno dei commenti, hai l’opportunità di guidarli in una direzione di cui beneficerà la tua attività.

Se ti fermi un momento a pensare “cosa spero di ottenere?” prima di scrivere o pubblicare, potresti effettivamente scoprire che i risultati sarebbero molto migliori sul lungo termine. Non ci vuole una laurea in fisica per capire come far funzionare i social media, ci vuole solo un po’ di tempo.

Il tuo piano di marketing sui social media è semplicemente una strategia per raggiungere i tuoi obbiettivi utilizzando i social network. Quando hai iniziato a scrivere, avevi un piano e degli obbiettivi che volevi raggiungere. Ora, metti quegli stessi pensieri in un piano di marketing online con interazione social.

Un piano di social media marketing è un bel modo per dire tutto ciò che hai intenzione di fare e di ottenere per la tua attività utilizzando i social network. Questo piano dovrebbe includere diverse componenti chiave, come gli obbiettivi per ciò che vuoi che i tuoi social network facciano per il tuo brand e un programma dettagliato per ciò che cercherai di ottenere, infine un modo per verificare se ci sei riuscito e in che misura.

Per la maggior parte delle persone il problema è: da dove cominciare?

Ecco una strategia in 5 fasi che può far ripartire il tuo piano di marketing sui social media.

Fase #1 – Fissa degli obbiettivi

Cosa vuoi ottenere?

  • Aumentare la brand awareness
  • Attirare traffico sul tuo sito web
  • Generare nuovi lead
  • Aumentare gli introiti
  • Costruire una community attorno alla tua attività

Non tutti vogliono fermarsi a pensare a cosa realizzare sui social media, ma se si desidera ottenere grandi risultati per la propria attività sui social network, è un dato di fatto che se si imposta un obiettivo, è più probabile che lo si raggiunga. Puntare al massimo o semplicemente essere attivi sui social media mostra alle persone che sei interessato, ma un ulteriore vantaggio per te potrebbe essere ottimizzare questi sforzi e sapere che stai raggiungendo un obbiettivo.

Imposta i tuoi obbiettivi in modo che siano raggiungibili e per soddisfare le tue esigenze.

Fase #2 – Fai un piano

Come vuoi raggiungere i tuoi obbiettivi?

Scegli una piattaforma: non tutte le piattaforme funzioneranno per te, quindi scegli quella che conosci e inizia da lì. Se non ne hai una, inizia con Facebook: ha una portata maggiore, hai i tuoi amici e la tua famiglia. Assicurati di aver impostato bene la tua pagina, anche a livello grafico!

Scegli quanto spesso vuoi pubblicare: ogni giorno, ogni settimana, ogni mese? Imposta un valore basso per iniziare. Non vuoi essere considerato spam! 2-3 volte a settimana è accettabile. Puoi sempre aumentare i post man mano che vedi aumentare i risultati positivi.

Scegli cosa vuoi pubblicare: testo, foto, immagini/video, o entrambi. Cosa vuoi dire? Vuoi informare, intrattenere, suggerire, aiutare? Vuoi fare una domanda? Creare interazione? Far usare un coupon? Iscriversi per qualcosa? Dare via qualcosa?

Scegli chi vuoi raggiungere con questo tipo di contenuti: chi è il tuo pubblico di riferimento? Hanno limitazioni o aspettative per i contenuti? C’è un tipo di contenuto che li raggiunge meglio?

Scegli giorni e orari che si adattino meglio ai tuoi potenziali clienti: Sono mattinieri o nottambuli? Quale giorno è il migliore? Tutto dipende dagli obiettivi che hai impostato e da ciò che speri di ottenere. Per scoprire come conoscere il tuo pubblico e le sue abitudini, usa gli strumenti di social analytics, come ti spieghiamo qui.

Fase #3 – Misura i tuoi progressi

Hai raggiunto i tuoi obbiettivi?

Esistono tre metriche di base per capire se il tuo piano di social media marketing sta avendo successo:

  1. REACH (copertura) – Quante persone potrebbero aver visto il tuo messaggio?
    Notare che abbiamo detto “potrebbero”! Il reach è semplicemente il numero di utenti che hanno avuto la possibilità di vedere il tuo post, ma che non necessariamente lo hanno visto. Controlla i dati insights delle piattaforme social per tenere d’occhio cose come follower, condivisioni, mi piace, iscritti, visitatori e altro.
  2. ENGAGEMENT (coinvolgimento) – Quante persone hanno visto il tuo messaggio e hanno reagito?
    L’engagement misura le azioni intraprese dalle persone dopo aver visto il tuo post. Verifica i dati insights delle piattaforme social per tenere d’occhio cose come clic, retweet, citazioni, condivisioni, commenti, risposte, valutazioni e altro ancora.
  3. CONVERSIONI – Quante persone hanno seguito un’azione?
    Le conversioni si riferiscono al numero di persone che hanno fatto il passo successivo. In realtà, hanno fatto qualcosa che puoi misurare! Il modo migliore per farlo è indirizzarli al tuo sito web per completare un’azione, come iscriversi a una mailing list per ottenere un download gratuito, registrarsi per un evento imminente, compilare un modulo di contatto per i lead, effettuare una telefonata e altro ancora. L’integrazione di Google Analytics sul tuo sito web può tenere traccia di molti di questi elementi e dei comportamenti che hanno portato gli utenti a compiere una determinata azione.

Fase #4 – Valuta il piano

Cosa sta funzionando e cosa no?

Hai raggiunto gli obiettivi che avevi impostato? Se è così, perché? O perché no? Uno dei tuoi post ha funzionato diversamente da come pensavi? Perché o perché no? Il tuo piano è realistico? Hai fatto un overplan? Quale contenuto ha funzionato al meglio? I tuoi post si sono completati a vicenda? Hai pubblicato diversi tipi di post, sia per i contenuti che per la parte visuale? Chiedi ad altre persone, anche ai clienti, di valutare i tuoi post. Cosa ne pensano? I tuoi post sono coerenti con il tuo brand? Queste sono tutte ottime domande da porsi quando valuti il tuo piano di social media marketing, ma va bene anche pensare fuori dagli schemi. Ricorda: solo perché qualcosa non ha funzionato come pensavi, non significa che non ha avuto successo o non può essere riutilizzato. Forse ha solo bisogno di una piccola messa a punto. Impara dai tuoi errori e assicurati di ammetterli. I tuoi utenti inizieranno a fidarsi della tua onestà e verrai percepito come autentico.

Fase #5 – Fallo ancora!

Modifica o cancella, e ripeti!

Assicurati che il tuo piano sia specifico, ma raggiungibile. Non fissare obbiettivi troppo alti.

Sii specifico con il tuo piano. Devi capire chi e cosa lo farà funzionare. Se hai bisogno di aiuto, chiedilo. Esistono moltissime app di social media che possono aiutarti a pianificare i post quando pubblichi su più account. Le più utilizzate sono Buffer e Hootsuite.

Il tuo piano di social media marketing guiderà le tue azioni, ma ti aiuterà anche a sapere come e cosa misurare, per il tuo successo o per i tuoi fallimenti. Prenditi il tuo tempo e inizia lentamente.

Costruisci il tuo piano mentre acquisisci sicurezza e successo!

Se hai bisogno di un piano di social media marketing, consulta la nostra sezione di digital marketing!

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *