youtube

12 modi per ottimizzare il tuo canale aziendale su YouTube

Pubblicato il Pubblicato in Blog, Social media marketing

Quasi il 70% degli spettatori di YouTube utilizza la piattaforma per informare sulle proprie decisioni di acquisto. YouTube è anche il secondo motore di ricerca al mondo, quindi la massimizzazione della strategia di video marketing inizia con l’ottimizzazione di YouTube.

YouTube sta rapidamente diventando la principale finestra del World Wide Web e una rete essenziale per apparire di fronte agli spettatori giusti.

La piattaforma di proprietà di Google ha un’enorme portata e influenza. YouTube ha recentemente dichiarato di avere oltre 1,8 miliardi di utenti attivi ogni mese, un miliardo in più rispetto a Instagram. Allo stesso tempo, le persone sono sempre più portate a iscriversi ai loro canali preferiti in modo da non perdere un singolo video. Detto questo, è importante avere una strategia di video marketing con aggiornamenti costanti pensati per questi spettatori entusiasti.

Per i professionisti del marketing, è possibile adottare una serie di misure per garantire che il proprio canale sia facilmente individuabile e che risulti accattivante. Abbiamo raccolto in quest’articolo i 12 migliori consigli per ottimizzare il canale YouTube della tua attività di business, al fine di ottenere la migliore visibilità possibile.

#1 – Inserisci una parola chiave nel nome del tuo canale YouTube

Consenti agli utenti in cerca di informazioni di trovarti organicamente attraverso una parola chiave specifica con cui desideri indicizzarti su YouTube o Google.

#2 – Compila la sezione “Informazioni”

I primi 48 caratteri della tua sezione “Informazioni” vengono visualizzati nei risultati di ricerca, quindi descriverti in modo dettagliato e conciso, utilizzando parole chiave appropriate, può aumentare la visibilità della ricerca in pagina.

#3 – Utilizza parole chiave nei tag del canale

I tag parole chiave forniscono più contesto per i motori di ricerca per l’indicizzazione e hai 100 caratteri di spazio per inserire meta tag pertinenti alla ricerca nel tuo canale.

#4 – Aggiorna il trailer del tuo canale

I trailer dovrebbero durare dai 30 ai 60 secondi. Sono il “tappeto rosso” del tuo canale, che permette ai non iscritti di essere stupiti dalla tua presentazione su YouTube.

#5 – Pubblica video lunghi

La lunghezza media dei video da prima pagina su YouTube è 14 minuti e 50 secondi, quindi punta alle stelle prima di cliccare “pubblica”.

#6 – Concentrati sui primi 15 secondi di video per massimizzare il tempo di visualizzazione

I 15 secondi in apertura del tuo video possono determinarne il successo o meno. Formatta il tuo video con voiceover interessanti e suggerimenti rapidi per coinvolgere gli spettatori.

#7 – Crea playlists per migliorare il tempo di visualizzazione

Il raggruppamento di più video su argomenti simili aumenta il tempo di visualizzazione, il fattore di ranking più importante su YouTube. Tramite le playlist puoi tenere gli spettatori sulla pagina per più tempo.

#8 – Dì le tue parole chiave nel video

I bot di ricerca eseguono la scansione di video e trascrizioni per contesto pertinente, il che significa che le parole chiave basate su voce e video sono importanti quanto le parole chiave scritte su pagina. Dì le parole chiave nel tuo video per assicurarti che i motori di ricerca sappiano che stai dando seguito al tuo titolo.

#9 – Rafforza i segnali di interazione dell’utente

Aumenta l’autorevolezza in classifica rendendo più facile per gli spettatori interagire con te. Ciò include l’incorporamento dei pulsanti “condividi” e “mi piace”, incentivare le iscrizioni e chiedere agli spettatori di commentare sotto il video. Più interazioni positive hai, meglio è!

#10 – Personalizza le miniature dei video

Non sei più confinato agli screen statici. Puoi personalizzare la miniatura del tuo video con tutti i tipi di design e le funzionalità di animazione per far risaltare il tuo video dal resto. Includi banner, colori dinamici e testo di anteprima ottimizzato.

#11 – Usa un linguaggio convincente nei titoli e inserisci l’anno nella descrizione

Hai solo 70 caratteri per spiegare il tuo video, i suoi obiettivi e i suoi valori agli spettatori prima che la tua descrizione venga troncata nei risultati di ricerca. Sperimenta con diverse frasi e titoli per generare un CTR più elevato.

#12 – Utilizza schede video e schermate finali per aggiungere contesto e aumentare il valore SEO

Motiva ulteriori azioni da parte dell’utente e fornisci indicazioni contestuali pertinenti incorporando notifiche preformattate. Tramite l’Editor di Schede di YouTube, è possibile implementare CTA, promozioni social ed elementi specifici da cliccare per gli spettatori.

SalvaSalva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *